APRIRE I REGALI SOTTO L’ALBERO DI COCCO

Dai lunghi pomeriggi nel regno dei surfisti in Brasile, alla scoperta di templi e monasteri nelle giungla birmana. Dallo snorkeling sulla barriera corallina delle Maldive alle notti sotto le stelle del deserto dell’Oman. Nuove mete, dall’India al Madagascar, per giocare d’anticipo e partire prima di Capodanno. A prezzi contenuti e senza folla.

C’è chi pensa solo a partire per Capodanno e c’è chi anticipa i tempi e fa le valigie per passare il Natale fuori casa. I prezzi sono molto più abbordabili e si trova abbastanza facilmente posto. Ovviamente, per salvare la tradizione, i pacchetti regalo vanno comunque aperti sotto l’albero. Ma perché non volare verso il caldo e sostituire l’albero innevato con un’esotica palma, da datteri o da cocco che sia? Ecco qualche idea per brindare il 25 dicembre sotto il sole.

 

RELAX DA SULTANI 
La spiaggia di Kendwa, a Zanzibar, è considerata dagli intenditori del mare una tra le più belle dell’Africa. Il colore bianco della sabbia, simile a borotalco, si stempera nell’azzurro trasparente e intenso del mare. C’è solo da sdraiarsi sotto uno degli ombrelloni di paglia del Kendwa Beach Resort, stare a guardare lo spettacolo delle maree che cambia di ora in ora il paesaggio, e sorseggiare intanto un cocktail esotico. L’ozio equatoriale merita però di essere interrotto con una gita a Stone Town, la capitale dell’isola, per girovagare tra i vicoli e ammirare i famosi portali delle case, oppure fare qualche acquisto di spezie, di oggetti in legno intagliato o di batik.

 

OLE E SAMBA 
Nel Nordest del Brasile è sempre estate. Natal, la capitale dello stato Rio Grande do Norte, oltre ad offrire spiagge di sabbia e tante occasioni di sport e divertimento, è un’ottima base per esplorare la regione circostante. L’escursione più classica è quella alle spettacolari dune di Genipabu, che arrivano fino al mare, sulle quali ci si avventura in adrenalinici saliscendi a bordo delle buggy. Gli amanti del mare non possono invece perdersi una gita alla spiaggia di Pipa, lunga nove chilometri e paradiso dei surfisti.

 

LA TERRA DELLE MILLE PAGODE 
In viaggio per una settimana attraverso alcuni tra i luoghi più belli del Myanmar (ovvero la Birmania), paese ancora poco conosciuto al turismo. Si parte dalla capitale Yangon per andare a scoprire forestetempli e monasteri, come quelli di Mandalay. E per incontrare antiche popolazioni che hanno mantenuto intatto nei secoli il loro stile di vita, tra le quali gli Intha, che vivono sul lago Inla tra palafitte e orti galleggianti. Il tour può prevedere soggiorno in albergo, pensione completa e la presenza di un accompagnatore italiano.

 

CON LE PINNE PRIMA DEL CENONE 
Le Maldive rimangono nell’immaginario collettivo come la fuga esotica per eccellenza. Compreso a Natale, quando si può festeggiare in modo insolito, tuffandosi tra le nuvole di pesci multicolore che abitano la barriera corallina vicina al Coco Palm Dhuni Kolhu. Il resort, elegante ed esclusivo, si trova nell’atollo di Baa, raggiungibile dall’aeroporto maldiviano di Malé con trenta minuti di volo in idrovolante, una vista delle isole dall’alto che toglie il fiato. Gli ingredienti di una settimana da trascorrere qui sono: snorkeling nelle lagune cristalline, romantiche cene sotto le stelle, trattamenti benessere nella Spa e picnic privati in isolotti deserti.

 

A TU PER TU CON I LEMURI 
Un grande paese dove l’intera natura è un’esplosione di bellezza, annoverato dal Wwf tra i primi dieci al mondo per la ricchezza del patrimonio ecologico. Il Madagascar non è solo rinomato per le sue spiagge di sabbia bianca o per le straordinarie barriere coralline, ma anche per le foreste millenarie, dove vivono tra l’altro i simpatici lemuri. Chi vuole addentrarsi in questo incanto può partire il 19 dicembre e trascorrere una settimana al Loharano Resort, sull’isola di Nosy Be: dieci grandi e tranquille ville che si affacciano su una piscina, circondate da un lussureggiante giardino tropicale. A pochi passi si prende il sole nella spiaggia di Ambaro, di fronte all’isola di Sakatia.

 

NATALE CON I DATTERI 
Montagne che raggiungono i tremila metri, piste che si perdono nel deserto, oasi punteggiate dalle palme, pescatori che rientrano nei loro villaggi con le reti colme… Questi i magici scenari dell’Oman, immacolati e grandiosi. Tra cavalcate in fuoristrada sulle dune di sabbia lambite dall’acqua dell’oceano e pernottamenti anche in campo mobile, si assaporano il vento e lo spirito del deserto. Al termine dell’itinerario c’è ancora un po’ di tempo per visitare Muscat, con il suo souk, il palazzo del Sultano, la corniche..

NON SOLO MARE 
Una vacanza a Mauritius non delude nessuno. Sia che si voglia stare beatamente al mare sotto le palme, sia che ci si dedichi agli sport d’acqua o al golf (nell’isola ci sono ben tredici campi). E poi ci sono da scoprire meraviglie come i coloratissimi templi Tamil e i parchi naturali dell’entroterra, oppure assistere alle feste tradizionali e immergersi nel caleidoscopio di culture e di etnie tipico del paese. Uno dei punti più belli per soggiornare è la zona di Grand Baie, nella costa nord, una grande baia con splendide spiagge, buoni punti d’immersione, porto turistico e animata nightlife.

PROFUMI D’INCENSO 
L’India è quasi un continente, per vastità e varietà, una destinazione da tornare a vedere cento volte per conoscerne luoghi e genti diverse. Ma per chi entra in quel mondo per la prima volta, il tour più classico è quello che fa conoscere in pochi giorni le città del Triangolo d’Oro, nelle quali si trovano alcuni tra i più famosi tesori dell’arte e della cultura indiane. Delhi, Agra, con lo spettacolare Taj MahalJaipur, dove si sale a dorso d’elefante fino all’Amber Fort, regalano un susseguirsi di intense emozioni.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tag:, , ,

Categorie: Africa, Caraibi e Sud America, Estremo Oriente, Lungo raggio (oltre 6 ore di volo), Mare, Nord Africa e Medio Oriente, Tour organizzati + soggiorno, Viaggi d'Autore

Iscriviti alla nostra Community

Compila i campi testo qui a lato per registrarti ed accedere alla Sezione Utenti Registrati. Avrai così accesso a molte opportunità tra cui la possibilità di condividere le tue esperieze.

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: