BUDAPEST: LA CAPITALE UNGHERESE SUL DANUBIO

“Budapest è la più bella città del Danubio; una sapiente auto-messinscena, come Vienna, ma con una robusta sostanza e una vitalità sconosciute alla rivale austriaca. Budapest dà la sensazione fisica della capitale, con una signorilità e un’imponenza da città protagonista della storia”. (da Danubio di Caludio Magris 1986).
Budapest è una maestosa ed elegante città formata da Buda e Pest  divise dallo scorrere del fiume Danubio. E’ un capitale nello stile dell’antica Mitteleuropa così come Vienna e Praga (ma anche Belgrado). La tradizione culturale si rifà insieme a Vienna e Praga, all’impero austroungarico. L’Ungheria ha quasi 10 milioni di abitanti, 2 milioni e mezzo dei quali vivono a Budapest.
Budapest fu un’antica colonia romana e gli stessi romani furono i primi a sfruttare le 123 sorgenti termali che si trovano nella ragione, molte delle quali sono ora delle terme pubbliche e rappresenta ancora una delle caratteristiche di questa capitale.
La sua posizione lungo le rotte tra occidente ed oriente oltre che avvantaggiarla negli scambi commerciali è stata il motivo delle numerose invasioni e guerre che si sono combattute in passato. Distrutta molte volte fu conquistata dai Mongoli dai Turchi e per ultima dagli Asburgo che la dominarono fino alla fine della seconda guerra mondiale. Tutte le civiltà che la occuparono hanno lasciato le tracce nella cultura e nella vita di questa città, ad esempio la cucina molto speziata risente dell’influenza turca, o le costruzioni barocche dell’impero austroungarico. Dal 1945 al 1990 l’Ungheria ha fatto parte del blocco Est sotto l’influenza dell’URSS, anche se gli ungheresi godettero di un sistema relativamente più libero di molte altre nazioni dell’europa orientale. Successivamente alla caduta del muro di Berlino l’Ungheria è ridiventata democratica e  Budapest un grande Capitale di un paese oramai a pieno titolo capitalista.

          

CURIOSITA’ SU BUDAPEST
Tra le varie curiosità sulla capitale ungherese segnaliamo la più antica rete metropolitana dell’Europa continentale (già, perché se dovessimo parlare di Europa in generale allora il primato sarebbe di Londra). La rete metropolitana di Budapest è entrata in funzione nel lontano 1896, con l’attivazione della linea Vörösmarty tér – Széchenyi fürdő (oggi linea M1) in occasione del millennio della nascita dello stato. Attualmente la metropolitana conta 3 linee: M1 (gialla), M2 (rossa), M3 (blu). Sono però in costruzione altre due linee, M4 (Viola) ed M5 (verde).
Un altro record che detiene Budapest è quello della sinagoga più grande d’Europa. Infatti la sinagoga di via Dohány è un edificio davvero imponente che può contenere fino a 3000 persone. Disposta su una superficie di 2000 metri quadrati, la sinagoga è senza dubbio un edificio che salta all’occhio, anche grazie alla sua altezza di 44 metri. Dopo quella di New York, negli Stati Uniti, quella di Budapest è la seconda come dimensioni. La sua costruzione risale alla metà del XIX secolo, in stile moresco del Nord Africa.
Sempre parlando di dimensioni anche il Palazzo del Parlamento, è il più grande d’Europa, con i suoi quasi 700 locali ed una lunghezza di oltre 260 metri.
Avete ambizione di diventare grandi scrittori/scrittrici? Beh, allora Budapest è il posto che fa per voi. Si dice infatti che se si tocca la penna della Statua dell’Anonimo situata nel parco adiacente alla Piazza degli Eroi a Budapest, si diventerà straordinari scrittori.
La statua non è delle migliori, visto l’aspetto un po’ cupo, però vale la pena fermarsi a scattare una fotografia. L’Anonimo rappresentato è lo scrivano di Re Bela, di cui purtroppo non si sa molto, anche a causa del fatto che il suo regno durò solamente pochi anni.

10 CONSIGLI
1. L’Ungheria è diventata membro della Comunità Europea nel maggio 2004 pertanto, grazie agli accordi di Schengen, non vi sono controlli doganali per accedervi. Tuttavia è importante sottolineare che è obbligatorio essere in possesso un documento di identità, che per i cittadini italiani maggiori di 15 anni è la semplice carta d’identità, mentre per i cittadini italiani di età inferiore ai 15 anni è necessario il passaporto (poiché la carta bianca non è ritenuta valida).
2. Ricordatevi di cambiare la moneta prima di recarvi in Ungheria. Pur essendo all’interno della Comunità Europea non è stato adottato l’Euro, pertanto si usano ancora i Fiorini. I tassi di conversione migliori sono quelli applicati dalle banche e dalla posta, evitate perciò di cambiare i soldi in aeroporto o nei piccoli negozietti di cambio valuta. Alternativamente prelevate direttamente dallo sportello bancomat ungherese la cifra desiderata.
3. Prestate attenzione nelle stazioni della metropolitana, alle fermate dei tram ed in luoghi particolarmente affollati poiché tra la folla potrebbero nascondersi dei borseggiatori.
4. Gastronomicamente parlando l’Ungheria non è ai livelli dell’Italia, però rimarrete senza dubbio stupiti dalla bontà dei cibi magiari. Se però anche in Ungheria non potete fare a meno di una buona pizza allora andate da Don Pepe.
5. Il 15 Marzo ed il 20 Agosto sono giorni di festa. Il 15 Marzo viene celebrata la Festa della Rivoluzione e Guerra d’indipendenza del 1848-49, mentre il 15 Agosto è la Festa di Santo Stefano fondatore dell’Ungheria.
6. Nel 2010 è stata introdotta una nuova carta turistica, la Legenda Pass, che permette ad un adulto e un bambino sotto i 6 anni di viaggiare coi mezzi pubblici (metro, bus, tram, filobus, cremagliera, ferrovia suburbana ) senza limiti nel territorio amministrativo di Budapest. Comprende anche la possibilità di fare una breve crociera di 2 ore con l’agenzia Duna Bella partendo dalla piazza Vigadó, i trasferimenti in barca dall’Isola Margherita e il centro città senza limiti durante la validità della carta e numerosi sconti speciali (dal 10% al 50%) nei musei, ristoranti ed altri esercizi commerciali di Budapest.
7. Se desiderate visitare Budapest in inverno ricordatevi di mettere in valigia capi molto pesanti. Infatti i mesi di dicembre, gennaio e febbraio sono, dal punto di vista climatico, tremendi. Ghiaccia tutto, tendenza a forti nevicate e freddo consistente. Tuttavia, anche sotto la neve, Budapest mantiene la sua atmosfera speciale.
8. Ricordatevi che per telefonare in Italia è necessario digitare il prefisso 0039.
9. Prestate attenzione ai taxi che utilizzate. Le vetture delle compagnie di taxi affidabili riportano tutte il proprio logo sul lato delle loro macchine, utilizzano il tassametro ufficiale ed espongono chiaramente le loro tariffe.
10. Per quanto riguarda il caffè ricordatevi di chiedere sempre “Espresso”, magari anche aggiungendo “very short”. In questo modo eviterete quell’incredibile brodaglia allungata che sono soliti portare.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Categorie: Città d'arte e Capitali Europee, Corto raggio (fino a 3 ore di volo), Tour organizzati in pullman, Week-end

Iscriviti alla nostra Community

Compila i campi testo qui a lato per registrarti ed accedere alla Sezione Utenti Registrati. Avrai così accesso a molte opportunità tra cui la possibilità di condividere le tue esperieze.

2 commenti su “BUDAPEST: LA CAPITALE UNGHERESE SUL DANUBIO”

  1. 16 maggio 2013 a 02:47 #

    Almost always, these quick loans are made available at a higher
    interest rate but if you compare various lenders online, you might arrive at the better deal on
    quick funds. This involves your reputation and other personal
    data as well as occupation in addition to traditional banking info.
    But, what would you are doing if you just
    weren’t financially prepared of those scenarios and upon that you just were within the middle of the month.

Trackback/Pingback

  1. SPECIALE CAPODANNO | IdeaVacanzeBlog - 8 ottobre 2011

    […] Compila i campi testo qui a lato per registrarti ed accedere alla Sezione Utenti Registrati. Avrai così accesso a molte opportunità tra cui la possibilità di condividere le tue esperieze. ← BEST HOLIDAY FRIENDS: PIU’ AMICI HAI E PIU’ VINCI !!! BUDAPEST: LA CAPITALE UNGHERESE SUL DANUBIO → […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: